Gli studenti del liceo “De Amicis” hanno vinto, con il cortometraggio “Canone(in)verso”, l’edizione 2019 del Cuneo Film Festival. È stata sicuramente premiata l’idea di costruire il cortometraggio come un canone musicale, in cui i suoni si rincorrono in un moto perpetuo inesorabile. Come ci racconta la troupe del liceo, diretta e girata da Yuki Unia, con il supporto del prof. Pierfrancesco Di Noia, referente del progetto: “Il titolo Canone(In)verso si ispira molto liberamente al fortunato romanzo di Paolo Maurensig e al film omonimo di R. Tognazzi. Noi, nel nostro laboratorio, abbiamo cercato di rendere visibile il legame che unisce l’ispirazione poetica alle emozioni che viviamo, soprattutto le più angosciose e profonde. In un rimando continuo di azioni e reazioni, grazie a un perenne rapporto dialettico, ciò che proviamo nell’animo assume forme concrete e tangibili, che trovano la loro ultima sintesi nelle parole del poeta.” Alla produzione hanno contribuito anche Francesco Roccia (segretario di edizione), Paolo Lazaro Ferrero (fonico), Giulio Tarasco e Arianna Bonesteel (direttori fotografia), Marilù Arusa (organizzatrice), Pantaleo Cecilia (costumista), Pano Ilaria (truccatrice), Alice Taricco (scenografa), Ilenia Carletto, Giulio Tarasco, Rossana Dani, Pierfrancesco Di Noia (attori e attrici) e Alice Taricco, Pantaleo Cecilia, Francesco Roccia (comparse).  

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi