Un progetto in collaborazione con l’associazione “Profondo blu”

Grazie alla disponibilità e alla grande professionalità dell’équipe tecnica dell’associazione “Profondo blu” le classi quinte del Liceo De Amicis a curvatura sportiva hanno potuto avvicinarsi agli sport subacquei e sperimentare l’uso delle attrezzature proprie di queste specialità.

Il progetto ha previsto due momenti:un primo approccio teorico con conoscenza dell’ambiente marino nelle sue varie sfaccettature e varietà di specie animali e vegetali, seguito dalla presa visione dei materiali utilizzati per le immersioni. Un secondo momento pratico, svoltosi nella piscina comunale di Cuneo, ha previsto per ogni alunno la possibilità di sperimentare una vera e propria immersione con bombole e boccaglio, seguita da istruttori esperti in forma individualizzata.

L’associazione “Profondo Blu”, nella persona del Presidente, sig. Ramonda, si è detta disponibile a proseguire l’attività iniziata consentendo, agli alunni che ne facciano richiesta, un’ulteriore prova di immersione, questa volta in mare.

E’ la prima volta che il De Amicis sperimenta questa attività sportiva che gli alunni hanno accolto con grande entusiasmo. Soddisfatte si dicono anche le due docenti; Mosso e Pellegrino, responsabili di questo indirizzo di studi. Si tratta infatti di un ulteriore arricchimento del pacchetto di proposte a carattere motorio e sportivo che il Liceo offre ai suoi alunni che hanno scelto di frequentare una scuola a curvatura sportiva.

 

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi