Si riporta l’ESTRATTO DELLA COMUNICAZIONE DEL Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene e Sanità Pubblica della Sede territoriale di Cuneo A SEGUITO DELL’ESITO POSITIVO DEL TEST MOLECOLARE ESEGUITO SU UNO STUDENTE:

Viste anche le circolari:

– del Ministero della Salute del 12/10/2020;

– della Regione Piemonte del 14/10/2020 (“Covid-19: aggiornamento indirizzi operativi per la gestione dei casi positivi nelle scuole”);

 

si ritiene che gli studenti della stessa classe interessata debbano essere sottoposti a quarantena per 14 giorni.

 

Il periodo indicato viene calcolato dall’ultimo giorno di scuola frequentato in presenza dello studente positivo.

E’, ovviamente, ammessa la didattica a distanza.

Alla luce delle nuove disposizione regionali del 14/10/20, sono, al momento, sospesi gli appuntamenti per l’effettuazione del tampone nasofaringeo molecolare.

 

E’necessario ricordare alle famiglie che un soggetto in quarantena, non solo è esonerato dalla frequenza scolastica in presenza ma gli è inibita qualsiasi attività sociale, così come non è consentito uscire dal proprio domicilio né ricevere visite dall’esterno. Ha, inoltre, l’obbligo di rimanere reperibile per le attività di sorveglianza ed in caso di comparsa di sintomi a domicilio, deve avvertire immediatamente il medico di medicina generale/pediatra di libera scelta.

 

Relativamente alle famiglie dei compagni di classe del soggetto positivo, è necessario precisare che non sono sottoposti ad alcuna restrizione essendo contatti di contatto stretto.

 

 

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi