Il lavoro come strumento di emancipazione e risorsa per uscire dalla violenza”.

 

Il 25 novembre è la “Giornata internazionale contro la violenza sulle donne” e  l’Assessorato alle Pari Opportunità della Città di Cuneo ha deciso di dedicare il mese di novembre della rassegna “8 marzo è tutto l’anno”  al tema della violenza contro le donne, con particolare riguardo all’importanza che assume l’attività lavorativa nel percorso di uscita dal ciclo della violenza.

In occasione della ricorrenza il liceo “De Amicis” ha il piacere di proporre un importante stimolo alla presa di coscienza e alla riflessione che ci giunge dall’Ufficio Pari Opportunità del Comune di Cuneo. Si tratta di un video, della durata di circa 5 minuti, che sintetizza una panoramica a livello sia locale che globale sulla condizione della donna e sulla relazione che spesso si nota tra violenza di genere-lavoro, con particolare attenzione alle differenze economiche e culturali del nostro Paese rispetto ad altre nazioni e culture di appartenenza, seguito da un breve approfondimento sulle dinamiche nel territorio cuneese. Questo importante progetto, realizzato con il contributo dell’associazione Fiordaliso, vede la fattiva partecipazione, tra gli altri giovani interpreti e autori dello spot, di Giorgia Fantino (attrice protagonista), Eva Garelli e Giulia Giordano, che hanno brillantemente frequentato il nostro liceo, motivo di più per dare visibilità all’iniziativa, proponendo il video alle classi come spunto di riflessione collettiva.

 

 

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi